Anche questa sentenza pone in evidenza come l’aggiornamento professionale e l’osservanza delle linee guida e delle buone pratiche mediche siano presupposto fondamentale nella gestione dei possibili contenziosi in ambito medico-legale.
Ne deriva un invito all’aggiornamento e alla frequentazione di corsi specifici sulle singole tematiche e quindi, per quanto ci riguarda, in riferimento alla terapia con onde d’urto.

CLICCA PER LEGGERE L'ARTICOLO